Bruxelles, 4 dic – “Nessuna lezione né dalle sinistre né da chi per anni è stato con loro a braccetto, condividendo ogni provvedimento contro l’Italia. Noi non possiamo stare a Bruxelles con una sinistra che ha sempre voluto frontiere spalancate e approvato nuove tasse sulle auto e sulla casa, follie estremiste e ideologiche a danno di imprese, lavoratori e famiglie. Noi vogliamo guidare l’Europa, non subirla”.

Così Marco Zanni, europarlamentare Lega, presidente gruppo Id.