Bruxelles, 24 lug – “Dalle elezioni spagnole emerge ancora una volta uno scenario politico frammentato e incerto, e conferma il ruolo centrale che rivestono i partiti autonomisti, che avranno un ruolo decisivo nelle settimane e nei mesi a venire. Oggi più che mai è fondamentale intensificare l’impegno per un centrodestra unito, in tutta Europa. È accaduto in Italia, dove il centrodestra governa compatto il Paese, nella maggior parte delle regioni e in moltissime amministrazioni locali, e ci auspichiamo accada presto anche in Ue, dove c’è bisogno di un governo alternativo alla sinistra per rimediare ad anni di scelte sbagliate, inefficaci e ideologiche. Da parte nostra, l’impegno in questa direzione, in Italia e in Ue: chi mette veti, non lavora per una casa comune di tutto il centrodestra. In prospettiva 2024 per il Parlamento Europeo non abbiamo bisogno di veti, ma di un centrodestra unito, forte e capace di tenere fuori le sinistre”. Così in una nota gli europarlamentari Lega Marco Zanni (presidente gruppo Id) e Marco Campomenosi (capo delegazione Lega).

Lascia un commento