Bruxelles, 2 gen – “Leggiamo con sgomento le notizie su Marcello Degni, consigliere della Corte dei conti nominato dal Pd. Affermazioni gravi e sconvolgenti: e inaudito che il titolare di un incarico così importante e delicato arrivi addirittura ad augurare l’esercizio provvisorio, schierandosi apertamente contro gli interessi del proprio Paese. Chieda scusa e si dimetta subito, mentre il Pd di Elly Schlein – persino taggata nei post di Degni – prenda immediatamente le distanze dalle sue parole”.

Così in una nota Marco Zanni, europarlamentare della Lega, presidente del gruppo Identità e Democrazia, e Marco Campomenosi, capo delegazione Lega al Parlamento europeo.